Confidi Levante

Sospensione ed allungamento rata

Sempre più frequentemente le aziende riducono i propri flussi di entrata a causa della riduzione del proprio fatturato e non riescono ad affrontare serenamente il rapporto con la Banca.
Confidi Levante fornisce un servizio di assistenza finanziaria alle imprese (socie e non socie), finalizzato a ridurre, se non eliminare, le tensioni dovute alla incapacità temporanea (o crisi conclamata) di far fronte alle scadenze in precedenza contrattualizzate.
Confidi Levante ha il ruolo quindi di “conciliatore del credito” tra le frapposte esigenze della Banca (rientrare il prima possibile dal credito concesso) e l’impresa (ostacolata dalla riduzione del fatturato a causa dell’avversa contingenza economica).

Taglia la rata

È prevista la possibilità di allungare la durata dei mutui (chirografari o ipotecari) e possono essere ammessi alla richiesta di allungamento anche i mutui che abbiano beneficiato di analoga facilitazione.
Possono essere ammessi all’allungamento anche i mutui sospesi, al termine del periodo di sospensione. Il periodo massimo di allungamento è di 3 anni per i mutui chirografari e di 4 anni per i mutui ipotecari.

Sospendi la rata

La sospensione del pagamento riguarda il pagamento della sola quota capitale che compone la rata: alle scadenze pattuite nel contratto originario di mutuo, il cliente dovrà pagare rate di soli interessi, calcolate sul debito residuo in essere alla data di sospensione, al medesimo tasso convenuto in contratto.
Al termine del periodo di sospensione, riprenderà pieno vigore il piano di ammortamento, con conseguente proroga della durata del mutuo per un periodo corrispondente a quello di sospensione, alle condizioni originariamente pattuite (il piano di ammortamento “slitta” in avanti, per un periodo pari alla sospensione accordata, senza alterare la sequenza e l’importo delle quote capitali fissate contrattualmente).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *